5° Comunicato 2012

News

Berchidda, 07. 06.2012

11° Rally dei Nuraghi e del Vermentino

L’ufficio iscrizioni lavora a tempo pieno.

Fino al prossimo 18 giugno iscrizioni aperte per l’undicesima edizione del Rally dei Nuraghi e del Vermentino. Una gara importante che negli anni ha conquistato il posto d’onore fra le manifestazioni automobilistiche non solo isolane. La gara che da anni appassiona gli sportivi avrà lo start iniziale il prossimo 23 Giugno. Due giorni, avvincenti e coinvolgenti per gli equipaggi impegnati e per il territorio, che, anche in questa occasione, si prepara per ospitare il colorato e rumoroso circo dei motori. Per la prima volta sarà lo Shakedown a dare il via alla manifestazione. Si tratta di un momento atteso e speciale, il primo atto della gara. Sabato mattina 23 giugno dalle ore 10.00 alle ore 13.00, gli equipaggi affronteranno un tratto della prova speciale “Ponte Diana” per testare le auto, per verificare gomme, stabilità, reattività e affidabilità delle auto.

La partenza delle auto dalla centrale Piazza del Popolo è prevista per le ore 16.30, da quel momento le prime quattro prove speciali attendono gli equipaggi. Prove speciali spettacolari: Due passaggi sulla Santa Caterina e due sulla Berchidda. Prove speciali che da sempre offrono agli appassionati scatti mozzafiato. Quest’anno nessuna prova notturna, il secondo passaggio sulla Berchidda è previsto per le ore 19.13. Domenica mattina, 24 giugno, alle 09.17 partenza per la ps più lunga, la Ponte Diana, capace di mettere a dura prova mezza e uomini considerato anche il caldo che quest’anno, è destinato a caratterizzare la prima vera giornata d’estate. Ponte Diana che si ripeterà alle ore 12.05. e alle 14: 49. Ci sarà spazio anche per la storica Aratena, da ripetersi alle ore 12.59. e alle 15: 43. Fine gara prevista per le ore 16.35. Sara ancora la rampa centrale ad accogliere vincitori e vinti. Il calore che da anni accompagna il momento della premiazione sarà ancora una volta motivo di partecipazione collettiva.

Lo scorso anno vinsero Maurizio Diomedi e Antonello Bosa su Super 2000, fu il quarto bersaglio centrato a Berchidda dall’avvocato volante, seguito sul podio da Marino Gessa e Salvatore Pusceddu su Super 1600 , terzo assoluto l’altro avvocato gallurese sempre più agguerrito, Tore Biosa in coppia con Igor Chiodino su Super 2000. La convenzione con la compagnia Sardinia Ferries, anche quest’anno permetterà a tanti equipaggi di giungere sull’isola a prezzi convenienti. Per tutti i dettagli è opportuno visitare il sito della gara WWW.rallydeinuraghiedelvermentino.com.

Anche quest’anno la Rassinaby Racing ricorderà Matteo Mannazzu, il giovane navigatore scomparso al quale da undici anni è dedicato l’ambito trofeo. Undicesima edizione del Trofeo Pianezzi, dedicato al giovanissimo Pasquale. Punto d’incontro e perfetto luogo per le pause sia degli equipaggi che degli addetti ai lavori, Casa Meloni Sanna, struttura ospitale e amata dai tanti che da anni giungono a Berchidda al seguito della gara. Lo staff al completo è all’opera per garantire agli equipaggi la consueta attenzione alla sicurezza, all’organizzazione e ai dettagli. Il comune di Berchidda sostiene, anche quest’anno la gara, così come la provincia Olbia Tempio e la Regione Sardegna. Direttore di Gara sarà Mauro Zambelli, Andreino Menicucci e tutti gli uomini della Rassinaby Racing, sono pronti per inaugurare degnamente la stagione rallistica isolana.

Maria Pintore – Ufficio Stampa 11° Rally dei Nuraghi e del Vermentino.

Tel 338.8545984

mariapintore@alice.it

Skype: Maria. Pintore

 

Menu

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi