4° Comunicato 2012

News

Berchidda, 04.06.2012

11° Rally dei Nuraghi e del Vermentino

Iscrizioni Aperte, la gara entra nel vivo

Il countdown è iniziato, l’undicesima edizione del Rally dei Nuraghi e del Vermentino è iniziata con l’apertura delle iscrizioni. La gara che da anni appassiona gli sportivi e gli appassionati avrà lo start iniziale il prossimo 23 Giugno. Due giorni, avvincenti e coinvolgenti per gli equipaggi impegnati e per il territorio, che, anche in questa occasione, si prepara per ospitare il colorato e rumoroso circo dei motori. Dieci prove speciali precedute, per la prima volta dallo shakedown, un momento atteso e speciale, il primo atto della gara. Sabato mattina, gli equipaggi affronteranno parte di una speciale per testare le auto, per verificare gomme, stabilità, reattività e affidabilità delle auto, insomma una vera novità per il Rally dei Nuraghi e del Vermentino, ma non la sola: fra le 10 speciali anche un percorso di 15 km mai effettuato. Quest’anno non sarà proposta la prova notturna. La prova sarà diurna ma altrettanto spettacolare . Si attendono anche per questa edizione i fedelissimi della gara. Lo scorso anno vinsero Maurizio Diomedi e Antonello Bosa su Super 2000, fu il quarto bersaglio centrato a Berchidda dall’avvocato volante, seguito sul podio da Marino Gessa e Salvatore Pusceddu su Super 1600 , terzo assoluto l’altro avvocato gallurese sempre più agguerrito, Tore Biosa in coppia con Igor Chiodino su Super 2000. La scorsa edizione fu l’edizione dei grandi numeri: in 81 attraversarono la rampa posta nel cuore del centro gallurese, 20 auto super potenti, capaci di fare la differenza e oltre 12 equipaggi arrivati da oltre Tirreno, soprattutto dal Piemonte e dalla Liguria. La convenzione con la compagnia Sardinia Ferries, anche quest’anno permetterà a tanti equipaggi di giungere sull’isola a prezzi convenienti. Per tutti i dettagli è opportuno visitare il sito della gara WWW.rallydeinuraghiedelvermentino.com. Anche quest’anno la Rassinaby Racing ricorderà Matteo Mannazzu, il giovane navigatore scomparso al quale da undici anni è dedicato l’ambito trofeo. Undicesima edizione del Trofeo Pianezzi, dedicato al giovanissimo Pasquale. Oggi sarebbe un uomo e forse anche lui partecipererebbe attivamente all’organizzazione della gara. Lo staff al completo è all’opera per garantire agli equipaggi in gara la consueta attenzione alla sicurezza, all’organizzazione e ai dettagli. Il territorio è pronto, grazie alla collaborazione di enti e privati, per accogliere i tanti che anche quest’anno parteciperanno all’evento sportivo capace da ormai undici anni di rappresentare la Gallura nel mondo dei rally.

Albo d’Oro del Rally dei Nuraghi e del Vermentino :

2002: 1) Diomedi –Musselli su Peugeot 306; 2° Soddu-Pisano su Mitsubishi VI; 3°) Bassu- Tommasetti su Subaru Impreza . Trofeo Mannazzu : Salvatore Musselli ; Trofeo Pianezzi : Luca Schintu

 

2003: 1°) Diomedi _Musselli su rnaul Clio Williams ; 2°) Liceri- Ruoni su Peugeot 306; 3°) Pigozzo – Russo su Mitsubishi VII .Trifeo Mannazzu : Salvatore Musselli; Trofeo Pianezzi : Giuseppe Mannu

 

2004: 1°) Pisciottu-Silecchia su Renault Clio S1600;2°) Diomedi – Musselli su Renault Clio S1600; 3°) Locci-Achenza su Renault Clio Williams. Trofeo Mannazzu: Alessandro Silecchia. Trofeo Pianezzi : Mauro Pintori

 

2005: 1°) Diomedi-Bosa su Peugeot 306; 2°) Bassu-Carlini su Renault Clio S1600; 3°) Debidda- Putzolu su Citroen Saxo . Trofeo Mannazzu : Antonello Bosa . Trofeo Pianezzi ; Giuseppe Uscidda

 

2006: 1°) Corona-Boero su Renault Clio Williams;2°) Diomedi-Bosa su Citroen C2; 3°) Siddi-Silanos su Mitsubishi VII. Trofeo Mannazzu ; Patrizia Boero. Trofeo Pianezzi; Andrea Pisanu

 

2007: 1°) Pisciottu-Silecchia su Renault Clio S1600;2°) Diomedi –Bosa su Fiat Punto S1600; 3°) Pinna – Ruiu su Renault Clio RS. Trofeo Mannazzu ; Alessandro Silecchia. Trofeo Pianezzi: Luca Serra

 

2008: 1°) Corona-Boero su Renault Clio S1600; 2°) Villa-Michi su Abarth Grande Punto; 3°) Diomedi_Bosa su Renault Clio S1600. Trofeo Mannazzu: Patrizia Boero. Trofeo Pianezzi: Luca Serra

 

2009: 1°) Diomedi-Bosa su Peugeot 207; 2°) Riccardi- Baldini su Subaru Impreza; 3°) Pisciottu- Silecchia su Renault Clio S1600. Trofeo Mannazzu: Antonello Bosa. Trofeo Pianezzi: Tomaso Budroni.

 

2010: 1°) Diomedi- Bosa su Peugeot 207 S2000; 2°) Riccardi – Contini su Mitsubishi IX; 3°) Addis –Panu su Peugeot 207. Trofeo Mannazzu: Antonello Bosa. Trofeo Pianezzi: Simone Fresi.

 

2011: 1°) Diomedi –Bosa: 2°) Gessa- Pusceddu; 3°) Biosa- Chiodino. Trofeo Mannazzu.: Antonello Bosa. Trofeo Pianezzi : Cristian Uscidda.

Maria Pintore – Ufficio Stampa 11° Rally dei Nuraghi e del Vermentino.

Tel 338.8545984

mariapintore@alice.it

Skype: Maria. Pintore

 

Menu

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi