4° Comunicato 2013

Equipaggi, News

 

 Berchidda(OT),012.04.2013

Comunicato Stampa n°4

I protagonisti della gara

iscritti visto da vicino ( seconda parte)

E’ come sempre numeroso lo squadrone targato Porto Cervo Racing Team, oltre a Diomedi, Musselli,Fresi ,Deiana e Pirredda , il gruppo comprende anche Davide Laco e Alessandro Frau su Fiat Panda in A5, che avrà come diretto avversario, Alessandro Curulu navigato da Marino Mondino; Roberto Cocco e Salvatore Mendola in FA6 su Peugeot 106; in FA5 Tomaso Desini e Emiliano Mudone su Peugeot 106 e Francesco Fresi navigato da Giovanni Figoni su Peugeot 106. Raffaele Donadio e Giovanni Di Luigi, si ritrovano sulla mitica Rover WG 105. Adreanlitici come solo a 18 anni si può essere, fanno parte del gruppo anche i promettenti Gianni Deriu e Michele Liceri, alla terza partenza della loro, ancora breve ma intensa carriera. Unico equipaggio femminile della scuderia Lucia Brundu e sua figlia Fiammetta Cannas. Entrambe entusiaste, determinate e per nulla intimorite dalla concorrenza. Sarà battaglia in N3: sei equipaggi, tutti desiderosi di un posto nella classifica di classe. Da segnalare il rientro di Pietro Mameli, navigato dall’esperto Claudio Mele, la presenza di Antonio Cotrino con Nicoletta Debidda, di Giuseppe Mannu coadiuvato da Angelo Medas in pista con i colori della Magliona Motorsport, di Antonio Corda e Antonello Cherchi, di Marco Collu e Matteo Fois e dell’equipaggio formato da Arturo Finiu e Cesare Faedda. Anche la classe FN3 sarà foriera di spettacolo, sei equipaggi pronti per la conquista della classe e del gruppo : Giovanni Mustazzolu, che abbandonate, almeno per ora, le vesti di organizzatore del Rally del Montalbo per il quale tutti sperano un rientro nella prossima stagione, indossa la tuta affiancato da Antonello Sini su Clio Williams. Immancabile la Renault Clio di Sergio Dispensa che accompagnato da Nicola Medda, punta ad un risultato concreto. Del gruppo fanno parte anche Alessandro Pilichi con Raffaele Scanu della MRacing, Tomaso Budroni e Pietro Scanu, Angelo Arrica e Antonello Mette, Gian Mario Aisoni con Valerio Careddu tutti su Clio Williams. Cinque equipaggi in N2, per la Turris Competition Team Alessandro Demontis e Maurizio Moco; con i colori della Junior Racing team Salvatore Sanna e Giovanni Carzedda e poi Costanzo Casula navigato da Roberto Farina e Guglielmo Secchi con Roberto Mura. Per il Team Alghero Corse il più giovane della famiglia Marrone, Fabrizio, che nonostante la giovane età, ha già al suo attivo un bel numero di gare, con lui alle note la voce dell’esperienza di Francesco Fresu . Sei concorrenti anche nella classe FA5: Corrado Fara navigato da Matteo Giovannini, Luca Marra e Paolo Sau per la M Racing, Piero Cherchi e Francesca Carta, Morgan Bernardo e il rigoroso Roberto Scilef della New Crazy Driver. In FN2, classe caratterizzata dall’unico equipaggio femminile e dall’equipaggio più giovane, presenti anche Giuseppe Fresu con Emanuele Marchesi e Sebastiano Saba con Gianfranco Pinna.

In A6, tre soli equipaggi, Usai-Sarobba su Citroen Saxò, Mesalimba- Sarobba e Mazzetta- Piras della Promotors srl entrambi su Opel Corsa. La classe FA6 oltre Cocco –Mendola, vede impegnati anche gli equipaggi Pusceddu-Canalis e Sale- Monni.

Chiude l’elenco iscritti la classe A0 con tre equipaggi in gara: Dogliotti – Vignolo della scuderia Dagda Sport Racing Team, Deiana –Cadinu e Ruiu –Mele.

L’elenco iscritti garantisce spettacolo , il percorso ricco di novità offre scatti da copertina e l’organizzazione , sempre attenta degli uomini e delle donne della Rassinaby Racing, garantisce la sicurezza sia dei protagonisti che del pubblico. Ogni particolare è curato con attenzione e cura, nulla è lasciato al caso. La partenza in Piazza del Popolo è da 12 anni un momento di spettacolo capace di coinvolgere non solo gli sportivi e gli appassionati, così come l’arrivo dopo la fatica delle speciali. La premiazione al Teatro Santa Croce sarà l’ultimo atto ufficiale della gara.

Il Rally dei Nuraghi e del Vermentino ha il supporto della Regione della Provincia Olbia Tempio, della Provincia di Sassari, del Comune di Berchidda, da sempre patner della gara. Il grazie dell’organizzazione va anche ai comuni di Tula Erula e Oschiri, e agli sponsor Yokohama, Catte, Musselli, Car Service, Nonna Isa.

 

 

Maria Pintore- Ufficio Stampa 12° Rally dei nuraghi e del vermentino

Menu

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi