RALLY DEI NURAGHI E DEL VERMENTINO: Confermato il 4-5 aprile

News

Emergenza Coronavirus: Confermato il Rally dei Nuraghi e del Vermentino il 4 e 5 aprile

In seguito al Dpcm del 4 marzo 2020, l’evento non rientra nel periodo di sospensione e diventa la tappa di apertura del campionato italiano Terra. Aperte le iscrizioni per gli equipaggi.

In seguito alle misure di contrasto e contenimento sul territorio nazionale della diffusione del Coronavirus Covid-19 adottate dal Presidente del Consiglio dei Ministri, con la firma del Dpcm del 4 marzo 2020, non sarebbe a rischio di sospensione il Rally dei nuraghi e del Vermentino, in programma nel week-end del 4 e 5 aprile 2020. Le misure cautelari che prevedono annullamenti, rinvii o svolgimento a porte chiuse di eventi di qualsiasi tipo, tra cui quelli sportivi, termineranno come da indicazioni del Governo venerdì 3 aprile. Fatta eccezione di eventuali proroghe o altre iniziative di prevenzione, se la situazione dovesse rimanere invariata, la manifestazione organizzata dall’associazione Rassinaby Racing si svolgerà quindi in maniera regolare.

È intervenuta inoltre Aci Sport attraverso un comunicato ufficiale apparso sul proprio sito, ribadendo restrizioni e nuove regole in seguito al decreto firmato pochi giorni fa. Tali decisioni, ad oggi, non interessano il nostro rally, che prenderà il via sabato 4 aprile e che diventa la tappa di apertura del campionato italiano Terra 2020.

Gli organizzatori fanno sapere che sono impegnati nella realizzazione di tutte le gare previste all’interno della 18esima edizione del Rally dei Nuraghi e del Vermentino, e quindi anche il Baja “Terre di Gallura” (Cross country), il rally “Historicu” del Vermentino (rally autostoriche) e il “Terre del Monte Acuto” (regolarità auto storiche). Sono ufficialmente aperte le iscrizioni per gli equipaggi che faranno tappa a Berchidda per partecipare al rally targato Rassinaby Racing. Sui siti web www.rallyvermentino.it e www.terredigallura.it troveranno le info e i moduli necessari per poter iscrivere i piloti e le loro vetture. Per i tanti equipaggi provenienti dal resto d’Italia e dall’estero, infine, sono disponibili da tempo anche tutti i dettagli riguardo le agevolazioni su mobilità e soggiorno nell’isola. La tutela degli equipaggi è una nostra priorità e se sarà necessario verranno rimborsati della tassa di iscrizione e dei costi di viaggio.

Paolo Ardovino

Addetto stampa A.s.d. Rassinaby Racing

3407535811

 

Menu

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi