Il “Vermentino” entra nel CIRT 2018, la Rassinaby Racing: “Un sogno che si realizza”

News

Gioia, orgoglio e un pizzico di commozione. Sono questi gli stati d’animo della Rassinaby Racing che oggi, in una conferenza stampa tenuta presso la Cantina Giogantinu, ha commentato la decisione di Aci Sport di inserire il 16° “Rally dei Nuraghi e del Vermentino” come prova per il CIRT 2018. A prendere la parola il presidente Andreino Menicucci, visibilmente emozionato: “Ringrazio tutti i presenti, partendo dai padroni di casa della cantina Giogantinu, passando per il sindaco di Berchidda Andrea Nieddu e per tutti i membri della nostra associazione. Per noi è un giorno storico. Un evento atteso 15 anni, con tanto duro lavoro, sacrifici e impegno totale alla causa del “Vermentino”. Quest’anno la nostra gara è stata inserita come prova del Campionato Italiano Rally Terra 2018. Una soddisfazione e un orgoglio per noi. I nostri sforzi sono stati premiati ed è stato riconosciuto il nostro lavoro. Il cambiamento da asfalto a terra è stata una scommessa vinta dalla Rassinaby e adesso siamo pronti a questa nuova avventura“.

Confermato anche il Rally del Vermentino Historicu, giunto alla sua seconda edizione: “Dopo i riscontri positivi dell’anno scorso abbiamo deciso di puntare ancora sulle auto storiche. La risposta degli equipaggi è stata ottima e noi saremo felici di ospitarli ancora a Berchidda per partecipare alla nostra gara. Siamo pronti“.

Altra grande novità invece sarà il 1° “Baja Terre di Gallura”, inserito come prova del Campionato Italiano Cross Country Rally “Questa è la nostra nuova scommessa. La Federazione ci ha fatto questa proposta e noi abbiamo accettato con entusiasmo. Dovremo confrontarci con una realtà nuova ma siamo pronti e carichi anche per questa nuova sfida”.

In chiusura l’invito per tutti gli equipaggi a venire a correre al Vermentino: “Voglio tranquillizzare tutti dicendo che la nostra gara non cambierà con la titolarità. Lo spirito del “Vermentino” rimarrà sempre lo stesso e noi accoglieremo tutti con l’ospitalità e l’amicizia che da quindici anni ci contraddistingue. Siamo già al lavoro per garantire convenzioni con navi e aerei che possano garantire prezzi concorrenziali e convenienti per tutti coloro che vorranno partecipare alla nostra gara. Vi aspettiamo al Vermentino, venite a correrlo. Vi assicuro che non ve ne pentirete“.

Anche il sindaco di Berchidda Andrea Nieddu ha commentato in chiusura della conferenza: “Stiamo vivendo un momento epocale, un’autentica svolta per la Rassinaby Racing e per Berchidda. Oggi si celebra la maturità di un’associazione che ha superato i confini dell’isola e ha raggiunto delle competizioni di validità nazionale. Il Vermentino è una carta d’identità e un biglietto da visita che ci promuove. Io sono qua per affiancarvi e darvi l’appoggio dell’Amministrazione Comunale, affinché anche l’edizione del 2018 possa coronarsi nel segno di un grande successo. Grazie per quanto avete fatto finora e per quanto vi accingete a fare per Berchidda“.

Ufficio Stampa Rassinaby Racing

Menu

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi