Erula è un centro di notevole importanza strategica, in quanto rappresenta idealmente il punto di congiunzione tra Anglona, Gallura e Logudoro. I suoi 880 abitanti occupano un altopiano collinare posto a 457 metri sul livello del mare. Dal punto di vista paesaggistico presenta il fascino del panorama del Limbara, ricco di graniti e suggestioni da paesaggio prevalentemente montuoso, arricchendosi delle caratteristiche vulcaniche delle rocce, eredità dello storico Monte Ruiu.

Un particolare del comune di Erula è che i suoi abitanti non vivono tutti all’interno di un solo centro, ma si dividono nelle frazioni di Sa Mela, S’Iscala, Sa Inistra, Su Frassu, Basile, Pubattu, Tettile, Cabrana, San Giuseppe, Oloitti, Spiena, Fustialza, e Su Montiu de S’Omine.

Anche Erula, come la maggior parte dei comuni della vicina piana di Ozieri, vive soprattutto di allevamento. Da questo settore è partita un’importante operazione di specializzazione sulla creazione di prodotti tipici: tipicità e genuinità sono diventati marchi importanti di una produzione che inizia ad interessare anche il turismo, inquadrato come reale volano di un’economia capace di accogliere, attraverso i servizi, percorsi enogastronomici  e specialità locali.